top of page

GIORNATA MONDIALE DEL RISPARMIO



Energetica dal 2008 promuove il risparmio energetico ed incentiva la transizione alle energie rinnovabili, tutto questo per la salvaguardia del nostro Pianeta ed anche dei nostri portafogli.


Esatto, avete capito bene, in un tempo così inflazionato come il nostro, dove tutti i beni di prima necessità e non solo hanno raggiunto cifre spropositate, è arrivato il momento di trovare una soluzione.


Oggi in occasione della giornata mondiale del risparmio 2023, più che parlarvi di risparmio energetico, vogliamo fornirvi alcuni dati oggettivi di quelli che sono stati gli aumenti in ogni ambito della nostra vita nel corso di questo anno.


Risparmiare significa essere pronti a rinunciare a qualcosa, perché i soldi non sono mai facili e non crescono sugli alberi. Il segreto è rinunciare a qualcosa che per noi non è così importante.



D'altronde il lavoro è sempre tanto e le spese sempre troppe. Secondo gli ultimi dati di Assoutenti è emerso che la stangata sarà in media di +1.601€ a famiglia.

Ma quali saranno i beni che stanno registrando un aumento?


-PRODOTTI ALIMENTARI

Assoutenti ha spiegato che, rispetto allo scorso anno, i prodotti alimentari costano il 10,7% in più. Nel periodo da Settembre a Dicembre porterà la spesa per cibi e bevande di una famiglia a salire di +205€ rispetto allo stesso periodo del 2022.

-Scuola

Riguardo alla scuola ha evidenziato che per il materiale scolastico si spenderanno +45€ per i libri.

-BENZINA

Con il costo della benzina in continuo aumento, l'associazione ha definito che "con i listini attuali di carburante la spesa per il rifornimento arriverà a 103€ in più a nucleo".

-MUTUI

Nelle prossime riunioni riguardo i mutui la Bce ritocchi i tassi dello 0,25%, “la spesa per le rate mensili del periodo settembre-dicembre risulterebbe più cara complessivamente di circa +1.170€ rispetto al 2022”.



quindi cosa possiamo consigliarti?

Sicuramente ci sono spese necessarie a cui proprio non possiamo sfuggire, ma se vi dicessimo che a tutto questo c'è una soluzione?


Chiaramente per noi la miglior soluzione da sempre è quella di riqualificare energeticamente la propria abitazione.

Sembra che questo sia in disaccordo con l'idea del risparmio economico, visto che per fare un intervento di riqualificazione bisogna investire cifre importanti, ma è proprio questo il punto, è necessario"investire" e non "spendere".

Un investimento che oggi per noi è un costo, un domani sarà un guadagno, ed il domani non è così lontano.


Alcuni nostri clienti di lunga data ancora oggi ci chiamano soddisfatti, un esempio pratico lo abbiamo con un nostro cliente del 2010 che ci ha raccontato che dopo aver installato un impianto fotovoltaico, una batteria di accumulo e una pompa di calore è rientrato dall'investimento iniziale in soli cinque anni e nei successivi è sempre andato in positivo, non solo risparmiando sui costi in bolletta, ma anche guadagnando dall'energia venduta in rete.


Ogni caso è chiaramente a se', ci sono tanti dati da prendere in considerazione, ma se avessi piacere di sapere quanto ti costerebbe riqualificare energeticamente la tua casa e soprattutto in quanto tempo rientreresti dal tuo investimento iniziale, non esitare a contattarci, saremo felici di aiutarti.



12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page